Jobs Act: Poletti, non subito perfezione

Jobs Act: Poletti, non subito perfezione

(ANSA) - BOLOGNA, 7 MAR - Nel giorno dell'entrata in vigore del Jobs Act e guardando agli interventi sul lavoro compiuti dal sui ministero e dall'Esecutivo "non si può puntare alla perfezione fin da domani, in quanto non mancherà un 20% di errori o di scontenti, ma accontentiamoci dell'80%". Lo ha detto il ministro del Lavoro Giuliano Poletti incontrando a Imola, sua città natale, un migliaio di giovani nella sede dell'Itis Alberghetti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA