Katainen, giudizio non esclude procedure

Katainen, giudizio non esclude procedure

(ANSA) - BRUXELLES, 29 OTT - "Il fatto che non abbia riscontrato serie deviazioni dalle regole del Patto, non significa che i piani lo rispettano appieno, non pregiudica la nostra analisi finale e non esclude che la Commissione Ue possa adottare procedure": così il commissario Katainen sulle leggi di stabilità."L'Italia sta facendo cambiamenti importanti, ora bisogna vedere se saranno attuati": La situazione economica è cambiata in quest'ultimo anno", ma "non possiamo cambiare retrospettivamente gli impegni".


© RIPRODUZIONE RISERVATA