Venerdì 12 Luglio 2013

Kyenge,in Ue c'è solo ius soli temperato

(ANSA) - ROMA, 12 LUG - "Come ministro ho posto un problema non per imporre un modello ma con l'obiettivo di suscitare un dibattito nel Paese per adattare la normativa alla realtà italiana di oggi": così il ministro per l'Integrazione Cécile Kyenge a proposito della cittadinanza. "La mia posizione personale e la mia proposta di legge da deputata era quella di uno ius soli temperato, che è l'unica forma presente nella Ue". Quanto al reato di clandestinità, per Kyenge bisogna "valutare i costi-benefici per il Paese".

© riproduzione riservata