Lega, disoccupazione giovanile risale

Lega, disoccupazione giovanile risale

(ANSA) - ROMA, 31 AGO - "Nonostante le balle (e i miliardi spesi) di Renzi, la disoccupazione giovanile risale al 39,2% e solo a luglio sono saltati 68.000 posti di lavoro autonomi, imprenditori, professionisti, artigiani e partite Iva. La tassa unica al 15%, insieme alla cancellazione di legge Fornero e studi di settore, è l'unica rivoluzione possibile per ripartire. Renzi lo capirà???". Così su Facebook il segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA