Giovedì 12 Settembre 2013

Letta, Paese non deve farsi del male

link

(ANSA) - VENEZIA, 12 SET - "Possiamo, volendo, farci molto del male ed io lavorerò con determinazione perché il Paese non si faccia del male". Così il premier Enrico Letta, da Venezia, torna sul voto della Giunta sul caso Berlusconi e sui rischi di instabilità politica.

© riproduzione riservata