Lunedì 04 Agosto 2014

Locarno:Perfidia,crisi Italia e famiglia

(ANSA) - MILANO, 4 AGO - La storia di una generazione di oggi, in una città di provincia, fra disoccupazione, incomunicabilità padre-figlio, solitudine, infantilismo esistenziale, inadeguatezza. E' un po' tutto questo, nelle parole del regista sassarese Bonifacio Angius, Perfidia, unico film completamente italiano che concorre al Pardo d'Oro nel Concorso internazionale del Festival del cinema di Locarno al via il 6 agosto in Canton Ticino. Protagonisti Angelo (Stefano Deffenu) e il genitore Peppino (Mario Olivieri).

© riproduzione riservata