Sabato 21 Giugno 2014

Marchionne snobba Camusso su Maserati

(ANSA) - NEW YORK, 21 GIU - "Come dice Renzi, ce ne faremo una ragione". Arriva da oltreoceano la replica di Sergio Marchionne alle critiche del segretario della Cgil, Susanna Camusso, che ha definito "pericolosa" la posizione assunta dalla Fiat con il blocco degli straordinari e la sospensione del trasferimento di 500 lavoratori in cassa integrazione da Mirafiori a Grugliasco. "Produciamo quello che possiamo" afferma Marchionne.

© riproduzione riservata