Massacrò fidanzata, condannato a 20 anni

Massacrò fidanzata, condannato a 20 anni

(ANSA) - ROMA, 19 DIC - E' stato condannato a 20 anni di reclusione Maurizio Falcioni, l'uomo che il 4 febbraio scorso massacrò di botte la fidanzata Chiara Insidioso Monda. Lo ha deciso il Gup al termine del processo che si è svolto con rito abbreviato accogliendo la richiesta del pm. L'accusa è di tentato omicidio e maltrattamenti. Pochi giorni fa la ragazza, che si trovava ricoverata all'ospedale San Camillo, si è risvegliata dallo stato di coma dopo 11 mesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA