Mattarella, rapporto con Israele solido

Mattarella, rapporto con Israele solido

(ANSA) - GERUSALEMME, 30 OTT - "Nulla può infrangere il rapporto tra Italia e Israele che guarda al futuro". Lo ha sottolineato il presidente Sergio Mattarella parlando a Gerusalemme alla cerimonia di piantumazione di un ulivo alla Foresta delle Nazioni. Le parole del capo dello Stato chiudono definitivamente le polemiche scaturite dalle dichiarazioni del viceministro Ayoub Kara che aveva parlato del terremoto come di "una punizione divina" per l'astensione dell'Italia all'Unesco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA