Mattarella, Ue sia coerente su rigore

Mattarella, Ue sia coerente su rigore

(ANSA) - ATENE, 17 GEN - "E' giusto che l'Ue chieda agli Stati membri di avere conti in ordine e finanze a posto, ma lo stesso rigore deve essere utilizzato anche quando gli Stati sono inadempienti sull'immigrazione e altri dossier. Lo stesso impegno ci sia per favorire la crescita e l'occupazione". Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella oggi ad Atene nel suo colloquio con il presidente Prokopis Pavlopoulos.


© RIPRODUZIONE RISERVATA