Sabato 04 Maggio 2013

Mea culpa Becchi, chiedo comprensione

(ANSA) - ROMA, 4 MAG - ''Sono stato un grande ingenuo e sono caduto nella trappola che io stesso avevo previsto. Ho sperimentato sulla mia pelle che cosa significhi finire nel tritacarne del circo mediatico del nostro paese. Una ragione di piu' per suggerire a tutti di non partecipare a programmi radiofonici o televisivi''. Lo scrive il professor Paolo Becchi sul blog di Beppe Grillo. Becchi dice di aver voluto aiutare il movimento con le sue analisi e chiede ''comprensione''.

© riproduzione riservata