Mel Gibson, un eroe pacifista in guerra

Mel Gibson, un eroe pacifista in guerra

(ANSA) - ROMA, 27 GEN - Ne 'La battaglia di Hacksaw Ridge' diretto dal Premio Oscar Mel Gibson, in sala dal 2 febbraio con la Eagle dopo essere passato fuori concorso al Festival di Venezia, c'è una contraddizione. Nonostante il film sia uno dei più dettagliatamente cruenti e a volte splatter di Gibson sulla guerra, racconta la storia vera di un pacifista doc: quella di Desmond Doss (Andrew Garfield) che durante una delle più feroci battaglie della seconda guerra mondiale, quella di Okinawa, salvò 75 uomini senza sparare un solo colpo. L'uomo era infatti un convinto obiettore di coscienza. E questo anche grazie alla sua fede 'avventista del settimo giorno', che gli imponeva di credere che uccidere fosse sbagliato mentre era giusto servire la patria. Doss, tra l'altro, per il suo eroismo, fu il primo obiettore di coscienza insignito della Medaglia d'Onore del Congresso dall'allora Presidente degli Stati Uniti d'America Harry S.Truman.


© RIPRODUZIONE RISERVATA