Giovedì 26 Giugno 2014

Meriam rifugiata in ambasciata Usa

(ANSA) - KHARTOUM, 26 GIU - Meriam si é rifugiata all'ambasciata Usa di Khartoum. Lo ha riferito l'avvocato della donna cristiana che era stata condannata alla pena di morte, poi annullata, per apostasia. "Meriam si trova all'ambasciata Usa in questo momento. Lei e il marito pensano che sia un posto sicuro", ha detto Me Muhanad Mustafa a poche ore dalla seconda scarcerazione della donna. Il legale non ha voluto aggiungere altri dettagli mentre un portavoce della sede diplomatica Usa non ha voluto commentare.

© riproduzione riservata