Migrante ucciso,un pugno al viso

Migrante ucciso,un pugno al viso

(ANSA) - FERMO, 8 LUG - Un solo pugno tra la mandibola e illabbro inferiore, forte ma non fortissimo tanto da lasciare ladentatura intatta, una pesante rima di frattura al cranio. Sonogli elementi emersi dall'autopsia Emmanuel Chibi Namdi, ilnigeriano morto dopo essere stato colpito da Amedeo Mancini. L'esame autoptico, durato circa 4 ore, ha rivelato che il corpodell'uomo è quasi totalmente integro a parte un'abrasione alpolso,un ematoma a un polpaccio, segni di unghiate. Un quadrocompatibile con un ventagli di reati dalla legittima difesaall'omicidio preterintenzionale. L'inchiesta della Procura diFermo prosegue.

© RIPRODUZIONE RISERVATA