Migranti: Castaldo, Orban non è un amico, Salvini cambi linea

Migranti: Castaldo, Orban non è un amico, Salvini cambi linea

BRUXELLES - Il premier ungherese "Orban non è un amico dell'Italia, è il leader di un Paese che ha più volte rifiutato i ricollocamenti nel corso di questi anni" e "do il suggerimento a Matteo Salvini di essere fautore di un ammorbidimento della linea ungherese" sui flussi migratori: così il vice-presidente del Parlamento europeo, Fabio Massimo Castaldo (M5S), durante un forum ANSA a Bruxelles. Il Movimento Cinque Stelle, ha proseguito Castaldo, rivendica di avere chiesto "il congelamento dei fondi Ue nei confronti di chi interpreta il principio di solidarietà solo a senso unico".

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA