Sabato 05 Aprile 2014

Moro: figli Fissore, alterata la realtà

(ANSA) - TORINO, 5 APR - "C'è stata una gravissima alterazione della realtà che ha causato in noi un dolore che non ha prezzo e che solo pubbliche scuse da parte dei responsabili potranno lenire". Così, da Bra (Cuneo), i figli di Antonio Fissore, il piemontese (deceduto nel 2012) che l'indagine di un ispettore di polizia ha trascinato nella vicenda del sequestro Moro. I familiari hanno rintracciato amici e conoscenti e almeno uno di loro si è detto assolutamente certo che quel giorno 'Tony' fosse a Cavallermaggiore.

© riproduzione riservata