Moscovici,non perdere tempo o infrazione

Moscovici,non perdere tempo o infrazione

(ANSA) - BRUXELLES, 28 NOV - "Il tempo che resta non può essere perso, bisogna che le cose avanzino da qui a marzo, o la Commissione non esiterà ad assumersi le sue responsabilità" con le procedure d'infrazione. Lo ha detto il commissario Moscovici a Italia, Francia e Belgio su riforme e aggiustamento fiscale."Il bilancio non è ancora pienamente compatibile con il Patto:riteniamo che la Commissione possa e debba chiedere all'Italia ancora un piccolo sforzo in più". "Guardando al debito l'esigenza è molto marcata".


© RIPRODUZIONE RISERVATA