Mowgli e Baloo sempre re del box office

(ANSA) -ROMA, 2 MAG- Perde il 44% di incassi ma non lo scettro il Libro della Giungla, che alla sua terza settimana nelle sale italiane è ancora re degli incassi, con un bottino generale che si avvicina ai 10 mln di euro. Ma nella top, dopo l'australiano The Dressmaker-Il diavolo è tornato si piazza al terzo posto, distribuito in 263 copie, anche l'italiano Zeta, la storia hip hop di Cosimo Alemà che racconta di tre ragazzi della periferia romana in cerca di riscatto attraverso il rap. Scalzati fuori dal podio, De Niro 'Nonno scatenato', che scivola dalla seconda alla quinta posizione, e Zona d'ombra, con Will Smith nei panni del medico Bennet Omalu, che passa dal terzo al quarto posto. Entra come novità in settima posizione, La Foresta dei sogni di Gus Van Sant con Matthew McConaughey e Naomi Watts. Più in basso l'inedita coppia Massimo Boldi- Max Tortora che con La Coppia dei Campioni, distribuita in 332 copie, è comunque nona nella top ten Cinetel. L'incasso generale è stato di 6,8 mln, il 21% rispetto alla scorsa settimana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA