Lunedì 10 Febbraio 2014

Musy: Furchì, 'io innocente, indagate'

(ANSA) - TORINO, 5 FEB - "Sono innocente, continuate a indagare". Lo ha detto Francesco Furchì, accusato di avere ucciso il consigliere comunale torinese Alberto Musy, nell'interrogatorio di garanzia. Un passaggio imposto dalla procedura perché a Furchì, che già si trovava in carcere, dove sta sostenendo uno sciopero della fame, è stato applicato un nuovo ordine di custodia cautelare. All'uomo non si contesta più il tentato omicidio (Musy dopo l'agguato è rimasto 19 mesi in coma) ma l'omicidio aggravato.

© riproduzione riservata