Mercoledì 07 Maggio 2014

'Ndrangheta: pesanti condanne a boss

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 7 MAG - Pesanti condanne sono state inflitte dal Tribunale di Reggio Calabria a 17 persone ritenute capi e gregari delle principali cosche di 'ndrangheta di Reggio a conclusione del processo di primo grado, iniziato tre anni fa, denominato "Meta". Le condanne variano dai 27 ai 3 anni di reclusione. Tra i condannati a pene variabili da 20 a 27 anni, figurano Giuseppe De Stefano, Pasquale Condello, detto "il supremo", il cugino Domenico, Antonino Imerti, Giovanni Tegano e Pasquale Libri.

© riproduzione riservata