Netanyahu,mossa Cpi legittima terrorismo

Netanyahu,mossa Cpi legittima terrorismo

(ANSA) - TEL AVIV, 18 GEN - La decisione della Corte penale internazionale (Cpi) di avviare un'indagine preliminare su presunti crimini di guerra di Israele l'estate scorsa a Gaza è una "giustificazione per il terrorismo". Lo ha detto il premier israeliano Netanyahu, secondo cui la mossa del Cpi offre "legittimità e patrocinio internazionale al terrorismo". Sulla stessa linea il ministro degli esteri Lieberman: "Chiederemo ai nostri amici in Canada, Australia e Germania di mettere fine al finanziamento" della Cpi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA