Domenica 06 Luglio 2014

Netanyahu,né terrorismo arabo né ebraico

(ANSA) - TEL AVIV, 6 LUG - "Non distinguiamo tra terrorismo e terrorismo: condanno le invocazioni di 'morte agli arabi' così come quelle di 'morte agli ebrei'". Lo ha detto il premier israeliano, Benyamin Netanyahu dopo l'arresto di sei ebrei sospettati dell'omicidio del giovane palestinese. Netanyahu ha anche detto: "Abbiamo scelto una linea dura contro chiunque violi la legge e contro gli incitatori di qualunque parte siano", in riferimento agli "incidenti a Gerusalemme" e nelle ''comunità arabe''.

© riproduzione riservata