Ocse: Italia, 42,7% giovani senza lavoro

Ocse: Italia, 42,7% giovani senza lavoro

(ANSA) - PARIGI, 9 LUG - La disoccupazione giovanile in Italia nel 2014 è aumentata di 2,7 punti rispetto al 2013, arrivando a quota 42,7%. Lo riferisce l'Ocse. La percentuale è più che raddoppiata dal 2007, quando si fermava al 20,4%. Inoltre, aggiunge l'organizzazione, "la crescita dell'Italia resterà timida per un po' di tempo", con un Pil in aumento, "secondo le più recenti stime Ocse", dello 0,6% nel 2015 e dell'1,5% nel 2016, "entrambi al di sotto della crescita prevista per l'eurozona e l'insieme dell'Ocse".


© RIPRODUZIONE RISERVATA