Ok flessibilità Italia, Ue chiede sforzi

Ok flessibilità Italia, Ue chiede sforzi

(ANSA) - BRUXELLES, 17 MAG - I commissari Dombrovskis e Moscovici raccomandano al collegio dei commissari Ue di concedere all'Italia un totale di 0,85% di flessibilità, una somma "senza precedenti mai ricevuta da nessun altro". In cambio l'Italia si impegna a sanare il 'gap' evidenziato da Bruxelles sul 2017, pari a 0,15%-0,2%, circa tre miliardi di euro, così da evitare un'eventuale "deviazione significativa" dagli obiettivi. E' quanto emerge dalla lettera inviata al ministro dell'economia Pier Carlo Padoan di cui l'ANSA ha preso visione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA