Venerdì 05 Luglio 2013

Omicidio in rissa Cara Bari, due fermi

(ANSA) - BARI, 5 LUG - Gli agenti della Squadra Mobile di Bari hanno eseguito un fermo nei confronti di due cittadini di nazionalità afgana per omicidio aggravato e rissa aggravata nell'ambito delle indagini sui disordini avvenuti nella notte tra il 2 e il 3 luglio scorso nel Cara, il Centro richiedenti asilo di Bari, nel corso dei quali ha perso la vita un ragazzo curdo di 26 anni. Dall'autopsia sul corpo del giovane è emerso - si è appreso - che a ucciderlo è stata un'unica coltellata al cuore.

© riproduzione riservata