Martedì 02 Settembre 2014

Oriali, Scirea leader silenzioso

(ANSA) -ROMA,2 SET- "Gaetano Scirea era un fuoriclasse in campo e fuori: mi manca, anzi ci manca, moltissimo e sarebbe bello se nel nuovo gruppo azzurro i ragazzi si ispirassero alle sue qualità, alla sua educazione". E' l'omaggio del nuovo team manager azzurro Gabriele Oriali. "Era il compagno perfetto - dice Oriali del fuoriclasse della Juve, morto in un incidente stradale in Polonia il 3/9/1989 - esempio di lealtà e correttezza. Era un'inconsueta figura di leader silenzioso, ruolo che esercitava alla sua maniera".

© riproduzione riservata