Page, spero Freeheld aiuti diritti gay

(ANSA) - ROMA, 18 OTT - "Spero che questo film possa aprire il dibattito in Italia sulle unioni civili e che, prima o poi, la gente capisca". A parlare così è l'attrice Ellen Page, omosessuale dichiarata e protagonista di Freeheld, film di Peter Sollett passato alla Festa di Roma (in sala con Videa dal 5 novembre) e ispirato all'omonimo corto vincitore dell'Oscar che racconta la vera storia d'amore tra Laurel Hester (Julianne Moore) e Stacie Andree (Page) e la loro battaglia condotta nel 2005 per i diritti gay.


© RIPRODUZIONE RISERVATA