Pantani: Procura, indagine è atto dovuto

Pantani: Procura, indagine è atto dovuto

(ANSA) - ROMA, 2 AGO - "Abbiamo ricevuto le carte presentate daifamiliari e aperto un'indagine: è un atto dovuto quando arrivaun esposto-denuncia per omicidio volontario. Leggeremo le cartee, se ci sarà l'esigenza di indagini, chiederemo al Gip". Cosìil procuratore di Rimini Paolo Giovagnoli sulla riaperturadell'inchiesta sulla morte di Marco Pantani. I familiari e iloro legali, ha spiegato, "hanno fatto indagini e depositatomemorie". Ma "bisogna vedere anche alla luce del processo che cifu a suo tempo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA