Papa a movimenti, serve un cambiamento

Papa a movimenti, serve un cambiamento

(ANSA) - SANTA CRUZ (BOLIVIA), 10 LUG - Papa Francesco, al secondo incontro mondiale dei movimenti popolari, nella Bolivia di Evo Morales, sottolinea che "terra, casa e lavoro sono diritti sacri", dice "no all'economia del dio denaro" e agli "interessi di chi saccheggia la madre Terra", al "neocolonialismo" e alla concentrazione monopolistica dei mezzi di informazione". Chiede scusa per i peccati della Chiesa contro gli indigeni e invita i popoli ad essere artefici del proprio cammino di giustizia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA