Venerdì 07 Giugno 2013

Papa: cristiani si impegnino in politica

(ANSA) - ROMA 7 GIU - "Noi cristiani non possiamo giocare la parte di Pilato, lavarci le mani, non possiamo, dobbiamo immischiarci nella politica perché la politica è una delle forme più alte di carità perché cerca il bene comune: i laici cristiani devono lavorare in politica". Lo ha detto papa Francesco all'udienza alle scuole dei gesuiti: "Non è facile, la politica è troppo sporcata, si dice, ma perché? Perché i cristiani non si sono sporcati con lo spirito evangelico?. Si deve lavorare per il bene comune".

© riproduzione riservata