Papa: pena morte è inammissibile

Papa: pena morte è inammissibile

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 20 MAR - La pena di morte "è inammissibile, per quanto possa essere grave un delitto commesso da un condannato". E inoltre "per uno stato di diritto rappresenta un fallimento perché obbliga ad uccidere in nome della giustizia". Giustizia umana che è "imperfetta" e "può sbagliare". Lo dice il Papa in un messaggio alla Commissione internazionale contro la pena di morte. Bergoglio condanna anche l'ergastolo che, privando l'uomo della speranza, è "una pena di morte nascosta".


© RIPRODUZIONE RISERVATA