Lunedì 10 Febbraio 2014

Papa: se denaro è idolo non c'è equità

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 4 FEB - 'Quando il potere, il lusso e il denaro diventano idoli, si antepongono questi all' esigenza di una equa distribuzione delle ricchezze. Pertanto, è necessario che le coscienze si convertano alla giustizia, all' uguaglianza, alla sobrietà e alla condivisione'. Lo dice il Papa nel messaggio per la quaresima. L'impegno della Chiesa, aggiunge è "fare in modo che cessino le violazioni della dignità umana, discriminazioni e soprusi che, in tanti casi, sono all' origine della miseria".

© riproduzione riservata