Domenica 30 Giugno 2013

Pd: Bindi, non cambiare lo Statuto

(ANSA) - ROMA, 30 GIU - ''Sono d'accordo a non cambiare lo statuto. Lo statuto per un partito e' un po' quello che la Costituzione e' per un Paese, non si cambia per quelle che sono le convenienze politiche del momento. Infatti io non lo avrei cambiato lo scorso anno per far partecipare Renzi alle primarie e questa volta non dovremmo cambiare lo statuto perche' non intendo ostacolare con una norma cambiata il percorso di qualche candidato, Renzi compreso''. Cosi' Rosy Bindi a Sky Tg24.

© riproduzione riservata