Pinilla, sostituire Pavoletti una sfida

Pinilla, sostituire Pavoletti una sfida

(ANSA) - GENOVA, 6 GEN - "Sono tornato per togliermi delle soddisfazioni. Pavoletti? Vengo qua con la consapevolezza che è una bella responsabilità sostituirlo, ma questo mi offre buone sensazioni: sarà una bella sfida e sono sicuro che riuscirò a segnare tanti gol". Mauricio Pinilla non si nasconde nel giorno della sua presentazione, la seconda dopo l'avventura nella stagione 2014/15. "Non c'è stata una lunga trattativa. La mia volontà - rivela il cileno - era quella di continuare nel campionato italiano. Quando c'era la possibilità di venire qua a Genova non ho avuto dubbi". Impatto positivo con il nuovo tecnico Juric. "E' un bravo allenatore, giovane e con molta voglia. Mi metto a disposizione ed è bello trovare un allenatore giovane che conosce il calcio italiano e che ha voglia di portare in alto la squadra". Difficile vedere in campo Pinilla già contro la Roma. "Sto bene, mi manca solo il campo. In una decina di giorni posso tornare alla mia forma fisica perfetta".


© RIPRODUZIONE RISERVATA