Domenica 06 Ottobre 2013

Preso 'mente' attacchi ambasciate Usa'98

link

(ANSA) - NEW YORK, 6 OTT - Anas al-Liby, ritenuto la 'mente' degli attacchi alle ambasciate americane in Kenya e in Tanzania del 1998, in cui morirono 224 persone, e' stato preso in Libia dalle forze americane e ora e' sotto custodia degli Stati Uniti. La conferma arriva dal portavoce del Dipartimento della Difesa, George Little. ''In seguito a un'operazione anti-terrorismo americana, Anas al-Liby e' al momento legalmente detenuto dalle forze armate americane'' afferma una nota.

© riproduzione riservata