Prodi, senza compravendita sarei Premier

Prodi, senza compravendita sarei Premier

(ANSA) - BOLOGNA, 8 LUG - "C'erano delle voci, ma, come dissi al giudice, non ne sapevo nulla. Se lo avessi saputo sarei ancora presidente del Consiglio". Così l'ex premier Romano Prodi ha risposto all'ANSA sulla fine del processo a Silvio Berlusconi e Valter Lavitola per la presunta compravendita di senatori che avrebbe fatto cadere il suo governo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA