Venerdì 07 Giugno 2013

Proiettili a Boccassini, reato minacce

(ANSA) - MILANO, 7 GIU - E' di minacce aggravate l'ipotesi di reato con cui i pm di Brescia hanno aperto un fascicolo sulla busta con due proiettili inviata al procuratore aggiunto di Milano, Ilda Boccassini il 22 maggio. Gli atti erano stati trasmessi dai pm milanesi a quelli bresciani, per competenza. L'inchiesta e' affidata a Fabio Salamone. Nella busta anche una lettera con minacce di morte per il caso Ruby e siglate con una sommaria stella a sei punte.

© riproduzione riservata