Lunedì 21 Ottobre 2013

Pussy Riot: Nadezhda trasferita

link

(ANSA) - MOSCA, 21 OTT - E' stata trasferita oggi in un altro carcere Nadezhda Tolokonnikova, la leader delle Pussy Riot che aveva fatto uno sciopero della fame denunciando minacce e inumane condizioni di vita e lavoro nella colonia penale numero 14, in Mordovia. Lo ha reso noto un portavoce del servizio penitenziario federale russo, senza precisare il nuovo luogo di detenzione. Nadezhda sta scontando una pena di 2 anni per aver cantato una preghiera anti Putin nella cattedrale ortodossa di Mosca.

© riproduzione riservata