Lunedì 23 Settembre 2013

Pussy Riot:Nadezhda inizia sciopero fame

link

(ANSA) - MOSCA, 23 SET - Nadezhda Tolokonnikova, leader della punk band Pussy Riot, ha iniziato uno sciopero della fame a oltranza. Lo ha detto il marito, l'artista Piotr Verzilov. Tre i motivi della protesta: una presunta minaccia di morte da parte del vicecapo del carcere dove sta scontano la pena, le insostenibili condizioni di lavoro nel reparto di abbigliamento dove è impiegata e il pesante clima psicologico del luogo di detenzione, con minacce di violenza fisica da parte di altre detenute.

© riproduzione riservata