Martedì 20 Agosto 2013

Quintuplicati italiani a mensa poveri

link

(ANSA) - ROSSANO (COSENZA), 20 AGO - In 7 anni di attività, la mensa diocesana di Rossano ha quintuplicato gli italiani che chiedono di avere un pasto caldo al giorno. Si tratta di persone che hanno perso il lavoro e di padri separati. Nel 2006, nella mensa diocesana di Rossano, voluta dal vescovo Santo Marcianò, gli italiani erano una decina scarsi. Ora, oltre agli stranieri, ci sono 30 italiani che consumano nella struttura ed altri 15 che, per vergogna, prendono il cibo e lo consumano a casa.

© riproduzione riservata