Rapido 904: giudici, non fu solo mafia

Rapido 904: giudici, non fu solo mafia

(ANSA) - FIRENZE, 22 GIU - "Non può escludersi" che nelladecisione, organizzazione ed esecuzione della strage del Rapido904, oltre a quelli della mafia "abbia trovato coagulo uncoacervo di interessi convergenti di diversa natura". Lo scrivela Corte d'assise di Firenze, assolvendo Totò Riina dall'accusadi essere mandante dell'attentato del 23 dicembre 1984: 16 mortie 260 feriti. Dei pentiti ascoltati "nessuno ha avutoconoscenza" che la strage fosse riconducibile "a un mandato,istigazione o consenso di Riina".

© RIPRODUZIONE RISERVATA