Martedì 22 Luglio 2014

Renzi, Italia non sarà fanalino coda Ue

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - "Questo è il momento in cui il governo prova a dare un messaggio concreto di investimento sul futuro del paese, con la serenità, la determinazione e il coraggio di chi sa che non ci possiamo fermare". Lo ha detto il premier Matteo Renzi alla firma di 24 contratti di sviluppo a Palazzo Chigi. "Alla fine dei mille giorni - si è detto convinto - l'Italia sarà nelle condizioni di guidare la politica industriale dell'Europa e non essere fanalino di coda".

© riproduzione riservata