Lunedì 11 Agosto 2014

Renzi, non sono tra chi distrutto Italia

(ANSA) - ROMA, 11 AGO - "Roma è una città piena di lobbisti. L'Italia è abituata a un capitalismo di relazione. Io non sono parte di quel sistema che ha distrutto questo Paese. Io sono solo, con il 40% di italiani che hanno votato per me, con gli 11 milioni di italiani che hanno votato per il mio partito, e solo con questi e con la mia squadra, questo Paese cambierà". Così Matteo Renzi in un'intervista al Financial Times che ricorda come nessuno in Europa possa vantare tanti voti quanti quelli del Pd alle Europee.

© riproduzione riservata