Rifiuti Roma: Rosato, quadro torbido

Rifiuti Roma: Rosato, quadro torbido

(ANSA) - ROMA, 5 AGO - "A Roma c'è un assessore che si dice pronta ad affrontare l'emergenza rifiuti, dopo che per anni ha lavorato per Ama, senza aver ricavato un ragno dal buco per la collettività, ma guadagnando lei oltre un milione di euro in consulenze e arbitrati. Approfondendo si scopre che Paola Muraro, assessora all'Ambiente della Giunta Raggi, mentre supervisionava per conto di Ama l'impianto di Cerroni a Rocca Cencia, in Umbria, come riportano i giornali, pare facesse consulenze per alcune ditte amiche dello stesso Cerroni. Un evidentissimo conflitto d'interessi. Infine oggi veniamo a conoscenza di alcune intercettazioni della direzione antimafia tra la Muraro e Salvatore Buzzi, uno dei protagonisti di Mafia Capitale, per appalti non relativi a Roma, ma in altre città". Lo scrivo il presidente dei deputati Pd Ettore Rosato su Facebook. "Di sicuro però - afferma Rosato - si configurano comportamenti e fatti che non hanno nulla a che vedere con gli annunci di 'onestà'".


© RIPRODUZIONE RISERVATA