Roma: no metodo mafioso primo condannato

Roma: no metodo mafioso primo condannato

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - Cade il metodo mafioso in appello per il primo condannato nel processo a Mafia Capitale. Lo hanno deciso i giudici della terza corte d'Appello di Roma per Emilio Gammuto, collaboratore di Salvatore Buzzi hanno ridotto la pena da 5 anni a 4 mesi a tre anni eliminando l'aggravante del metodo mafioso e riconoscendo invece il solo reato di corruzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA