Venerdì 26 Aprile 2013

Russia: rogo ospedale, non escluso dolo

(ANSA) - MOSCA, 26 APR - Gli investigatori hanno aperto una inchiesta per violazione delle norme di sicurezza sul rogo che ha causato la morte di 38 persone in un ospedale psichiatrico fuori Mosca. L'ipotesi piu' probabile resta il corto circuito, ma non e' escluso ne' un gesto doloso o una causa accidentale. Putin ha intanto ordinato ai ministeri delle emergenze e della sanità, alle forze dell'ordine e al governatore della regione di Mosca di condurre le indagini del caso e di prestare assistenza ai sopravvissuti.

© riproduzione riservata