Salvini, Amato?Mi vengono capelli dritti

Salvini, Amato?Mi vengono capelli dritti

(ANSA) - ROMA, 1 DIC - "Quando Berlusconi ipotizza Giuliano Amato presidente a me vengono i capelli dritti sulla testa". Così Matteo Salvini, leader della Lega Nord, a Rtl 102.5. "Amato - continua - è quello del prelievo forzoso sui conti correnti nel '92 e delle pensioni da decine di migliaia di euro, è uno dei padri dell'euro e di questa Europa". Salvini preferisce non fare un nome gradito ("Gli risparmio questa sfiga"), ma ne fa altri due, solo per "bruciarli": "Diciamo, che punterei tutto su Prodi e Veltroni".


© RIPRODUZIONE RISERVATA