Giovedì 12 Settembre 2013

Sbarco nel siracusano, sequestrata nave

link

(ANSA) - CATANIA, 12 SET - La Guardia di Finanza di Catania, su provvedimento emesso d'urgenza dalla Procura, ha sequestrato un'imbarcazione di 30 metri utilizzata ieri come nave madre durante uno sbarco di 199 migranti avvenuto 107 miglia sud di Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa. Un'unità della Guardia di Finanza, con a rimorchio la nave, si sta dirigendo verso il porto di Catania, dove giungerà tra poco. Si tratta del primo sequestro effettuato in acque internazionali.

© riproduzione riservata