Domenica 06 Ottobre 2013

Si era dato fuoco a Washington, è morto

link

(ANSA) - NEW YORK, 6 OTT - L'uomo che si e' dato fuoco al National Mall di Washington e' morto in conseguenza delle ustioni che si e' inflitto. Lo annuncia la polizia di Washington. L'uomo e' morto in ospedale in seguito a ferite cosi' gravi che la polizia e' stata costretta a ricorrere all'esame del Dna e alle impronte dentali per identificarlo. La polizia continua a indagare sulle possibili motivazioni che avrebbero spinto l'uomo al suo gesto estremo.

© riproduzione riservata