Siria: al Qaida rivendica attacco a Homs

Siria: al Qaida rivendica attacco a Homs

(ANSAmed) - BEIRUT, 25 FEB - L'ala siriana di al Qaida ha rivendicato oggi la responsabilità della catena di attentati suicidi compiuti a Homs, nella Siria centrale, e nei quali sono morte almeno 32 persone tra cui il capo della sezione locale dei servizi di sicurezza militari. Lo riferisce l'agenzia siriana Sana, controllata dal governo, secondo cui il generale Hasan Daabul, responsabile dell'intelligence militare a Homs, è tra le 32 vittime accertate finora. Secondo la Sana i sei attacchi suicidi sono avvenuti in maniera simultanea in varie zone del centro cittadino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA